Data: 08/11/2018

APPUNTAMENTO CON IL CONVEGNO ‘AA APPENNINI APERTI - TERRITORI E CENTRI STORICI PER NUOVE FORME DI SVILUPPO’

Si svolgerà a Gubbio nei giorni di venerdì 9 e sabato 10 novembre,   presso la Residenza Municipale di Palazzo Pretorio in piazza Grande,   il convegno "AA APPENNINI APERTI. TERRITORI E CENTRI STORICI PER NUOVE FORME DI SVILUPPO",  promosso dal Comune di Gubbio, dalla LUMSA di Roma, dall'Università degli studi di Perugia e dall'associazione RESpro - Rete di storici per i paesaggi della produzione.  Varie e qualificate le presenze di esperti provenienti, tra l'altro, dalle Università di Perugia, Roma, Tuscia, Svezia, Marche, Teramo,  Molise, Campania.  Venerdì 9 novembre, dopo i saluti istituzionali, l'introduzione al convegno è affidata a Manuel Vaquero Piňeiro dell'Università di Perugia; si proseguirà con interventi sul tema 'LEGGERE E DECIFRARE L'APPENNINO'. Il giorno seguente, sabato 10,  che prevede tra gli altri  l'intervento  del sindaco di Gubbio Filippo Mario Stirati,   dopo l'introduzione di Raniero Regni della Lumsa, si parlerà  di 'AREE INTERNE E STRATEGIE DI SVILUPPO NELLA STORIA DELL'APPENNINO', presidede Antonio Ciaschi della Lumsa,  proseguendo poi nella trattazione del tema  'GLI APPENNINI COME SPAZIO PROGETTUALE', coordinamento Roberto Parisi dell'Università degli Sudi del Molise.